Endpoint: scopri cos’è e perché dovresti averne uno

Endpoint: scopri cos’è e perché dovresti averne uno

Che cosa si intende per Endpoint?

Gli Endpoint sono quei dispositivi in grado di connettersi alla rete aziendale centrale come  stampanti, routers, server, laptop, smartphone.

Dato che si tratta di dispositivi vulnerabili agli attacchi informatici e che sempre più aziende forniscono ai dipendenti tablet e smartphone per lavorare più autonomamente e comodamente, si rende necessario estendere le strategie di sicurezza.

Tra l’altro, i dispositivi mobili sono particolarmente soggetti ad attacchi esterni, con il rischio di compromettere la sicurezza dell’intera azienda, motivo per cui necessitano di una protezione efficace.

Gli endpoint sono spesso l’anello più debole nella sicurezza di rete, anche a causa dell’aumento del BYOD, del lavoro da remoto e di internet e diversamente dal passato, non si tratta solo più di gestire computer desktop o laptop.

Per questo motivo è fondamentale assegnare la massima priorità alla sicurezza degli endpoint di qualsiasi azienda.

Le misure di sicurezza degli endpoint sono un mezzo per proteggere la rete aziendale durante l’accesso fatto da dispositivi mobile, remoti o wireless, come laptop, tablet e cellulari.

Ed è in questo senso che entrano in gioco dei software di sicurezza, programmi che assicurano la protezione dei dispositivi endpoint.

Endpoint protector: perché dovresti averne uno

La criminalità informatica, il volume e la gravità delle cyber minacce continuano ad aumentare in modo esponenziale, pertanto è di fondamentale importanza avere degli strumenti che ti permettono di identificare, monitorare e proteggere i dati riservati in base alle policy aziendali e alle normative industriali.

Basti pensare che più dell’80% delle organizzazioni ha subito una violazione in termini di sicurezza informatica negli ultimi 12 mesi.

Le conseguenze di un’intrusione possono essere di vario tipo: dal rallentamento al danneggiamento fisico dell’infrastruttura, dalla perdita o dal furto di dati importanti, con danni potenzialmente incalcolabili.

In ambito aziendale l’installazione di un semplice antivirus non è più sufficiente e un dipendente può non disporre delle competenze tecniche e informatiche per valutare correttamente una minaccia che possa rappresentare un pericolo per gli interessi dell’azienda.

È per tutta questa serie di motivi che è indispensabile dotarsi di una soluzione che permetta di tenere sotto controllo tutti i sistemi collegati alla rete locale e di bloccare azioni potenzialmente pericolose da parte di persone non autorizzate e virus.

L’obiettivo degli Endpoint Protector è quello di creare un ambiente protetto, impedendo il furto di password o di altre informazioni sensibili e bloccare malware e minacce esterne, con l’ausilio di meccanismi che consentono di mettere in sicurezza l’intera rete locale e che vanno ben oltre antivirus ed firewall.

Endpoint protector: affidati a dei professionisti

Per meglio rispondere all’esigenza di proteggere i propri dati aziendali e per utilizzare questi strumenti, affidati ad un’azienda competente che opera nel mercato dei prodotti per la sicurezza IT.

Affidati a Bulltech servizi informatici, azienda in grado di assisterti nella messa in opera e mantenimento di un sistema di Endpoint Security adeguato alle tue esigenze.

Le buone soluzioni endpoint proteggono ancora da circa il 99,99% delle minacce informatiche. Ecco perché dovresti averne uno.

Taggato con: , ,