fbpx

Computer fisso o notebook? Guida alla scelta

fisso o notebook

Computer fisso o notebook? Ad ognuno il suo: ecco le caratteristiche da valutare prima di acquistarlo!

Meglio un computer fisso o notebook? Non è facile dare una risposta precisa ad una domanda di questo genere. Diverse sono le valutazioni da compiere prima di effettuare una scelta definitiva. Diamo un’occhiata ai pregi e ai difetti di entrambe le proposte per proseguire con il confronto diretto. Quali sono le caratteristiche principali e da valutare attentamente? Scopriamole in questa guida!

Le caratteristiche principali di un computer fisso: quali sono i vantaggi e i difetti da valutare?

Partiamo dal computer fisso, così chiamato perché situato in una postazione specifica e stabile. Tra i suoi vantaggi, va segnalata l’ottima praticità lavorativa, dovuta proprio alla chance di operare in un luogo ben preciso con tutti i comfort a portata di click.

La manutenzione non richiede troppi sforzi, mentre la sostituzione dei pezzi con il potenziamento del comparto hardware è estremamente semplice.

Un PC fisso può essere assemblato in maniera autonoma, con la chance di inserire le varie parti di ricambio senza alcuna assistenza esterna.

Le prestazioni medie di un dispositivo del genere sono ancora superiori rispetto a quelle di un dispositivo portatile, anche se in tale ambito le differenze si stanno notevolmente assottigliando.

Chi punta sul gaming dovrebbe prediligere un’idea di questo tipo, così come i prezzi risultano abbastanza contenuti.

Di contro, uno dei difetti principali è rappresentato dall’eccessivo spazio necessario, con l’uso di un dispositivo che in qualche modo ingombra e non poco. Tuttavia, basterebbe comprare un PC di tipo All-in-One per eliminare gli effetti negativi. Infine, gli spostamenti complicati non sono di certo un punto a suo favore.

Le caratteristiche principali di un notebook: quali sono i pregi e i difetti rispetto al pc fisso?

Per quanto riguarda i notebook, stiamo parlando di apparecchi molto più facili da spostare, che possono essere trasportati in ogni luogo senza alcuna fatica. Non esiste alcun vincolo sotto questo punto di vista, con la chance di usufruire di un prodotto che può essere condotto ovunque con estrema facilità.

Al tempo stesso, vanno sottolineate le sue dimensioni contenute, con la prospettiva di occupare un volume di spazio nettamente inferiore rispetto a quello di un computer fisso.

Il terzo grande pregio riguarda la batteria interna, che ne consente un uso senza problemi anche nel caso in cui non si abbia una presa di corrente a disposizione.

Al tempo stesso, bisogna ricordare che si ha a che fare con una manutenzione complicata, che richiede eventuali interventi tecnici da parte del brand che distribuisce il prodotto.

Va evidenziata anche la praticità d’utilizzo inferiore, con operazioni di lavoro un po’ più lente. Il prezzo medio di un computer portatile è superiore rispetto alla media, ma non si può usufruire di diversi aggiornamenti hardware. Infine, bisogna prestare attenzione ai difficili collegamenti alle periferiche.

Come scegliere un computer fisso o notebook: ecco i parametri e gli elementi da tenere d’occhio!

Numerosi parametri vanno tenuti d’occhio quando si sceglie di entrare in possesso di un pc fisso o notebook. Dal processore alla memoria interna, alla natura del disco interno alle caratteristiche video e audio, gli elementi di scelta non mancano e ciascuno assume la propria rilevanza.

Non si deve, inoltre, dimenticare delle cifre relative al monitor, alla quantità di funzionalità disponibili, al numero di periferiche che possono essere aggiunte. Infine, bisogna tenere in considerazione il prezzo complessivo.

Se l’elemento più importante per un utente è la mobilità, un portatile risulta senz’altro migliore rispetto ad un fisso. Se si predilige il comparto grafico o l’inserimento di software di progettazione, il computer fisso è nettamente da preferire.

Chi ancora vuole puntare su un dispositivo che possa offrire ottime performance sotto l’aspetto relativo al gaming dovrebbe scegliere un fisso. Ad ogni modo, tutto dipende dalle esigenze specifiche di ciascun fruitore, che deve trovare il modello adatto alle proprie necessità.