fbpx

Come controllare un pc a distanza: ecco i migliori programmi disponibili

controllare un pc a distanza

Lavorare in remoto, quali sono i migliori applicativi per controllare un pc a distanza?

Ecco alcuni esempi di quando può essere utile controllare un pc a distanza.

Un tuo amico ha bisogno di aiuto per ripristinare il suo computer e non puoi recarti da lui? Vorresti collegarti al pc dell’ufficio da casa per usare degli specifici programmi?

Ti stai quindi chiedendo come potresti controllare un pc a distanza?  Basta affidarsi ai programmi e alle app giuste, molte delle quali gratuite, che grazie ad un software che sfrutta le potenzialità di Internet permette di lavorare da remoto, in modo eccezionalmente facile e veloce.

Per la maggior parte dei software che riescono a controllare un pc a distanza, vale la regola che gli applicativi per la gestione della connessione in remoto debbano essere installati su entrambi i computer che si devono in qualche modo “parlare”, sia sul tuo dispositivo dal quale lavorerai praticamente che su quello da comandare.

Ce ne sono altri, un po’ più moderni, che consentono l’accesso ad un computer anche tramite l’app da tenere sui dispositivi mobili. Qui di seguito la lista dei migliori programmi disponibili.

Controllare il pc a distanza, i software gratuiti

Tra i migliori e più famosi programmi per controllare il pc a distanza spicca TeamViewer, il software disponibile sia per i computer con Windows, Mac e Linux che per i dispositivi mobili Android e iOS.

TeamViewer è gratuito solo se utilizzato per scopi personali, mentre per tutte le altre tipologie di usi è necessario acquistare una licenza d’uso. Da scaricare va poi istallato su entrambi i pc da connettere.

Altro ottimo strumento per il lavoro su un pc da remoto è un sistema tutto italiano che a differenza del primo non necessita di installazione.

È Supremo considerato uno dei migliori software per il controllo remoto dei computer. È sicuro ed affidabile, disponibile su pc per i sistemi Windows ed i dispositivi mobili con Android e iOS. L’applicativo sviluppato dall’azienda italiana NanoSystems permette connessioni tra più utenti dando la possibilità di condividere lo schermo del proprio pc con gli altri.

Anche Supremo è gratuito per fini personali ed a pagamento per altre finalità come quelle commerciali. Molto efficiente è anche Chrome Remote Desktop, programma per il controllo del pc a distanza da utilizzare su Windows, Mac, Linux ma solo con il browser Google Chrome.

Controllare il pc a distanza, gli applicativi a pagamento

Tra le soluzioni tra le quali scegliere per poter lavorare su un pc da remoto ci sono anche quelle a pagamento. Anche le versioni viste fin ora hanno delle versioni per le quali bisogna pagare ma solo come alternativa all’uso personale.

Sygma Connect è, invece, una soluzione molto all’avanguardia, alternativa a TeamViewer, che richiede un pagamento del tutto economico, solo 5 euro al mese per canale, ai propri utenti. Sygma Connect, realizzato dall’azienda italiana CoreTech, permette il controllo da remoto su Windows, Linux e Mac OSX.

A pagamento per i sistemi operativi più moderni è anche il software VNC (Virtual Network Computing) che riesce a gestire e controllare da remoto tutti i pc connessi alla rete.

Per utilizzarlo è necessario installare la sua applicazione server sul computer che si vuole controllare e quella client su quello dal quale si lavora con indirizzo IP e password per operare con una connessione coperta e sicura. Per i sistemi operativi un po’ obsoleti, invece, VNC è gratuito.